Compagno di camera alla Maratona di New York

Anno 1993, Marathona di New York, ciao Giacomo!

E’ morto Giacomo Balducci, il maratoneta centenario

E’ morto Giacomo Balducci, il maratoneta centenario

SAN BENEDETTO – Giacomo Balducci se n’è andato, seguendo così la sua adoratissima moglie scomparsa appena quarantott’ore prima. “Per noi è una grandissima perdita – ha detto con un filo di voce il presidente del Porto 85 Polisportiva Roberto Silvestri – è stato il nostro migliore atleta, un esempio per tutti e uno stimolo a fare sempre di meglio”.

Tanti i ricordi di ogni atleta che ha avuto il piacere di accompagnarlo in qualche gara, lui che era stato capace di concludere la maratona a 73 anni con il tempo di 4h42’48” e di arrivare secondo di categoria alla Maratona di New York. Il Porto 85 aveva voluto festeggiarlo nel giorno del suo centesimo compleanno con una grande serata alla quale tantissimi avevano partecipato per ringraziarlo di quanto il suo esempio fosse stato di grande aiuto per le giovani leve. “Balducci era arrivato al podismo – prosegue Silvestri, che ha voluto partecipare ai suoi funerali – dopo che era andato in pensione, ma per spirito e vivacità è sempre stato uno dei più giovani atleti della nostra società. Grazie Giacomo, di tutto!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *